Funeraria Roma Capitale – Morto l’attore francese Jean-Louis Trintignant

Jean-Louis Trintignant

L’attore francese Jean-Louis Trintignant è morto lo scorso 17 giugno all’età di 91 anni. A comunicarlo la sua terza moglie Marianne Hoepfner.
“E’ stato un formidabile talento artistico” che ha “accompagnato un po’ le nostre vite attraverso il cinema francese” ha commentato Emmanuel Macron, presidente della Francia.
Jean-Louis Trintignant raggiunse anche in Italia una grande popolarità grazie al film di Dino Risi Il sorpasso, in cui interpretò il ruolo del timido studente Roberto Mariani alle prese con uno scatenato Bruno Cortona, alias Vittorio Gassman.
Jean-Louis Trintignant nacque a Piolenc l’11 dicembre 1930 da una famiglia benestante. Due suoi zii furono piloti automobilistici di buon livello che gli trasmisero la passione per i motori. Non fu sicuramente un caso quindi che nel suo film di maggiore successo internazionale, Un uomo, una donna (1966), abbia interpretato il ruolo di un pilota di rally e che per un certo periodo lui stesso si dedicò alle gare sulle quattro ruote.
Jean-Louis Trintignant, con i suoi oltre 120 ruoli interpretati in carriera, riuscì ad affermarsi come attore completo e versatile. Timido ed innamorato della protagonista in Et Dieu créa la femme di Roger Vadim (tradotto in Italia con il titolo Piace a troppi), film che nel 1956 lanciò a livello internazionale Brigitte Bardot e diede una certa popolarità anche allo stesso Jean-Louis Trintignant. Riservato ed ingenuo ne Il sorpasso, ambiguo professore ne Il conformista di Bernardo Bertolucci, assassino cinico e glaciale nel poliziesco Flic story di Jacques Deray.
https://www.repubblica.it/spettacoli/cinema/2022/06/17/news/morto_jeanlouis_trintignant-354353640/
Jean-Louis Trintignant si sposò per la prima volta nel 1954 con l’attrice Stéphane Audran da cui si separò nel 1956. Ebbe una breve relazione con Brigitte Bardot e nel 1960 sposò l’attrice, scenografa e regista Nadine Marquand, da cui ebbe Marie, Pauline e Vincent. Nel 1976 i due divorziarono. Purtroppo la vita dell’attore francese fu contrassegnata da due eventi tragici: la morte di Pauline nel 1969 all’età di soli 10 mesi per la sindrome delle cosiddette “morti bianche” e l’uccisione di Marie. La sua prima figlia morì nel 2003 a causa dei colpi ricevuti in testa e sul viso dal compagno Bertrand Cantat, voce della band Noir Désir, che era sotto l’effetto dell’alcol.
Nel 2000 si sposò per la terza volta con la pilota Marianne Hoepfner.

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *