Funeraria Roma Capitale ricorda l’attore James Caan

James Caan

L’attore James Caan è morto il 6 luglio a Los Angeles all’età di 82 anni. E’ stato uno dei volti più noti del cinema americano, soprattutto tra gli anni settanta e novanta.
https://www.rainews.it/articoli/2022/07/addio-a-james-caan-il-sonny-corleone-di-coppola–morto-a-82-anni-b230e325-36fc-48c2-bbb1-88bacc1a5e04.html
Il personaggio che lo rese famoso fu Santino “Sonny” Corleone ne Il Padrino diretto da Francis Ford Coppola. Nel film Sonny era il figlio maggiore di Don Vito Corleone interpretato da Marlon Brando.
“Una volta ho urtato un tizio in un bar, quello si è girato e mi ha detto: scusa, Sonny!”, dichiarò James Caan. Fu talmente identificato in Sonny che in molti pensavano che fosse anche lui italo-americano. Invece era figlio di ebrei immigrati dalla Germania.
Nato a New York nel Bronx il 26 marzo 1940, trascorse la sua infanzia a Sunnyside, un quartiere del Queens. Tra i suoi compagni di studio vi era anche il grande regista Francis Ford Coppola, fondamentale per la sua carriera di attore. Iniziò a recitare in serie televisive come Gli intoccabili del 1962.
I primi riconoscimenti come attore di cinema arrivarono nel 1969 con il film Non torno a casa stasera di Francis Ford Coppola, interpretando un giocatore di football. Nel 1972 il grande successo con Il Padrino lo impose definitivamente. Durante il proseguo degli anni settanta apparve infatti in molti film di Hollywood. Tra i tanti, ricordiamo il visionario Rollerball del 1975.
La sua carriera ebbe uno stop nei primi anni ottanta. La morte per leucemia della sorella Barbara lo fece piombare in una forte depressione e nel tunnel della cocaina. Nel 1987 tornò a recitare e nel 1990 fu co-protagonista del thriller Misery non deve morire al fianco di una straordinaria Kathy Bates, vincitrice di un meritatissimo Oscar per la sua interpretazione. Tra i molti film di questo periodo è da segnalare L’eliminatore-Eraser d1996 nel ruolo di antagonista di Arnold Schwarzenegger. Negli ultimi anni furono numerose anche le sue partecipazioni a film tv, serie televisive e documentari.
James Caan è stato sposato quattro volte. Era padre di cinque figli. L’attore newyorkese sosteneva il Partito Repubblicano.

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *